Riflessi dorati a Villa Bria , Torino

Rosso come l’amore. Oro come le scintille di un momento magico! Ecco i colori che hanno contraddistinto il matrimonio da sogno di questi due sposi: Claudia e Davide.

Lei di Milano e lui di Torino, hanno scelto come cornice per la loro cerimonia di nozze un’elegante chiesa della città sabauda. Se è vero che i colori dominanti del matrimonio erano il rosso e l’oro, soltanto per il luogo del rito religioso questi colori hanno lasciato il posto a tinte più tenui per fondersi con i preziosi affreschi della chiesa ed esaltarne le varie sfumature dell’azzurro.

Per questa regione abbiamo scelto di decorare con i verdi e gli aranciati il luogo della cerimonia religiosa: delicati bouquet dalla forma tondeggiante appoggiati sui banchi, una composizione su colonna ai lati degli sposi ed un’altra ad abbellire il leggio, rose avorio con leggere sfumature arancioni per il cuscinetto delle fedi.

matrimonio-villa-bria-torino

Tuttavia, il rosso ha fatto capolino anche durante la cerimonia, in occasione dell’ingresso della sposa. Bella e solare con un prezioso abito firmato Pignatelli e un elegante cappello, aveva tra le mani un ricco bouquet interamente rosso.

matrimonio-villa-bria-torino

Conclusasi la cerimonia con il tanto atteso sì, gli sposi insieme agli invitati si sono diretti a “Villa Bria”,  la location scelta il ricevimento che, pur essendo a pochi passi da Torino, è immersa nel verde. Grazie al contesto naturale che offre e agli interni di cui dispone, Villa Bria è un luogo davvero speciale in cui realizzare un evento in grande stile.

I suoi giardini all’italiana e la fontana che nasce tra il verde sono stati così apprezzati dagli sposi, tanto da scegliere di organizzare il momento dell’aperitivo all’aperto, anche se il grande evento si svolgeva ad ottobre.

Nella terrazza sono stati allestiti i tavoli da buffet. Decorati con diversi vasi cilindrici di vetro di diverse altezze, accoglievano bouquet bianchi e rossi. Tante poi le candele a illuminare la location con i loro riflessi dorati.

matrimonio-villa-bria-torino

Dopo l’aperitivo si è poi passati alla sala in cui era prevista la cena di nozze. Un tableau de mariage a cornice, ricco di fili dorati a cui erano applicati i nomi dei tavoli, ha indicato a ognuno degli ospiti il proprio posto.

matrimonio-villa-bria-torino

 

matrimonio-villa-bria-torino

matrimonio-villa-bria-torino

Nella sala scelta per la cena, la luminosità dell’oro ha avuto la meglio grazie anche al contrasto con le sedie e le tovaglie avorio. D’oro erano i sottopiatti e le posate, così come decorati in oro erano i bordi dei calici. Al centro dei tavoli poi abbiamo posto vasi con decorazioni floreali di rose e gardenie bianche e rosse, appoggiati sopra a specchi rotondi. Un trionfo di riflessi e luce!

matrimonio-villa-bria-torino

Al termine della cena gli sposi si sono preparati per l’arrivo della torta nuziale: creata dalla famosa pasticceria Medico, è arrivata una coreografica meringata disposta su varie alzatine, create con vasi in vetro e decorata con rose bianche.

Infine, per ringraziare gli ospiti e per lasciare un ricordo di una giornata tanto speciale, gli sposi hanno scelto delle bomboniere realizzate con un scatolina di plexiglass contenenti confetti in avorio brillante.

Un’atmosfera scintillante ed elegante, ma anche calda ed intima, che rimarrà per ognuno un ricordo speciale.

2018-10-08T14:49:00+00:00 11 novembre 2016|