Tendenze Matrimonio

Wedding website, le nozze 2.0

La sposa, lo sposo e un wedding website… Sì, un wedding website! Uno strumento che aiuta a dare ulteriori informazioni agli invitati oltre alla partecipazione. Un’idea che piace spesso agli sposi e che creano il loro “sito d’amore” per condividere con gli invitati il loro grande giorno ma anche tutte le preparazioni.

Cos’è un wedding website

Il wedding website è un sito per il matrimonio, realizzato da un web designer, si sviluppa verticalmente in cui viene raccontata la storia d’amore, qualche curiosità sui preparativi e come sarà il loro matrimonio. In prima pagina troviamo le informazioni sugli sposi e sulla loro storia d’amore, segue una loro presentazione generale e i nomi dei testimoni e delle damigelle.

Il menù laterale rimanda ad altre pagine tra cui una gallery con le foto dei momenti più belli vissuti dagli sposi che verrà aggiornata dopo il ricevimento. Sempre nel menù troviamo  tutti i dettagli dell’evento e le informazioni per arrivare nei luoghi della cerimonia e ricevimento, inoltre si può trovare una pagina dedicata alla lista nozze/viaggi. Il wedding website contiene anche il form per rispondere all’invito e confermare la propria presenza, e il guestbook per lasciare un messaggio agli sposi per il loro grande giorno.

Perché creare un wedding website? I vantaggi

Sono tanti i motivi per scegliere di creare un sito web dedicato al proprio matrimonio; il primo è quello di condividere informazioni utili come location, indicazioni di parcheggi e strade ma anche lista nozze o di viaggio.

La seconda motivazione è legata alla possibilità di creare una lista nozze online: questo ti dà modo di scegliere non solo un’agenzia viaggi ma anche altre alternative e prodotti di cui avete bisogno senza dover passare per forza da un negozio fisico che risulta spesso più costoso.

Come terzo motivo c’è quello di poter far conoscere la coppia di sposi a chi ancora non la conosce; amici e parenti possono così scoprire la storia e la vita dell’altra metà della coppia che non conoscono. E sognare il lieto fine fa bene a tutti, no?

Il sito web può anche essere un modo per raccogliere le effettive partecipazioni: tieni conto di inserire un modulo per il RSVP che spesso non arriva dalle partecipazioni cartacee.

Interessante è anche la possibilità di inserire una gallery, puoi optare anche per il collegamento ad una pagina social dove condividerete come coppia tutti i preparativi, inserendo anche immagini divertenti e non troppo formali.

Ponete anche l’attenzione sul menù: divulgando qualche informazione su quello che verrà servito avrete modo di raccogliere dati su allergie, intolleranze o altre problematiche di salute che possono permettervi così di agire preventivamente trovando una soluzione mirata per questi ospiti.

Un widget carino e divertente che potete inserire è un countdown personalizzato: in questo modo potrete sempre tenere sotto controllo quanti giorni, ore e minuti mancano al momento del sì.

Un’alternativa più economica: la pagina social

Un’alternativa decisamente più economica ma altrettanto divertente è la creazione di una pagina social. La piattaforma preferita è Instagram che grazie alla possibilità di utilizzare foto ma anche storie, rende coinvolgente l’attesa. Molte coppie si divertono anche a creare un hashtag che crei una fusione dei nomi o dei cognomi, proprio come i celebri Ferragnez per intenderci.

Quanto costa un Wedding Site?

Tutto dipende dall’abilità che avete come sposi nella creazione di un sito internet. Non dovendoci fare business ma solo informare potreste pensare di attivare uno di quei servizi in cui vengono proposti già template pre-impostati e personalizzabili; in questo modo seguendo qualche guida di WordPress potrete fare tutto in modo autonomo. Fatevi aiutare poi dai plugin per ottenere ciò che vi manca e non sapete fare autonomamente. Prendete l’occasione come un momento in più di coppia per costruire qualcosa insieme.

Back to top button