Chiara e Luca, Villa Balbiano

06/09/2017

matrimonio-villa-balbiano-6

Sposarsi nella tenuta di famiglia è un’occasione per rendere ancora più intima, personalizzata e speciale una giornata che resta nella memoria per tutta la vita: il proprio wedding day!

Villa Balbiano era nell’ottocento una cascina di campagna; poi nel corso degli anni è stata trasformata in modo davvero radicale e – con scelte intelligenti e di gusto –  il fienile e la stalla sono diventati rispettivamente la Cantina di Produzione e l’Enoteca. Successivamente, il vecchio ricovero delle carrozze è divenuto la sede del Museo Balbiano. Altri spazi e gli appartamenti della famiglia, rivisitati e trasformati dai proprietari insieme ad architetti ed ingegneri, hanno dato forma ad una location esclusiva in cui convivono in un connubio perfetto antico e moderno, storia e tecnologia, tradizione e innovazione.

matrimonio-villa-balbiano-7

Nel complesso di Villa Balbiano, tra le colline torinesi, la famiglia di Luca produce vino, in particolar modo il Freisa di Chieri “Vigna Villa della Regina. Si tratta di un prodotto direttamente ottenuto dai vigneti reali presenti nell’incantevole giardino dell’antica Villa della Regina, situata nella prima collina di Torino, che dall’alto osserva la città sabauda. Proprio in questa splendida location, davvero perfetta per ospitare eventi privati eleganti e da favola, i giovani sposi Luca e Chiara hanno desiderato che organizzassimo il loro giorno speciale.

matrimonio-villa-balbiano-1

La cerimonia civile si è svolta nel giardino che costeggia la casa, un incantevole spazio naturale dal sapore romantico. Qui è stata allestita una struttura, decorata con torchon di fiori e piantine aromatiche. In due delle 4 aiuole del cortile sono state sistemate sedie trasparenti Kartell per gli invitati, mentre sotto il gazebo sono state poste le sedute per gli sposi e i loro testimoni.

Lo sposo ha fatto la sua importante entrata al braccio della mamma. A seguire, in un momento ricco di emozione, è entrata la sposa accompagnata dal fratello e dal piccolo figlio di tre anni.

Chiara e Luca si sono scambiati toccanti promesse, coinvolgendo tutti i loro invitati e creando un momento indimenticabile.

matrimonio-villa-balbiano-3

matrimonio-villa-balbiano-4

matrimonio-villa-balbiano-8

La festa si è poi spostata nella restante parte dell’ampio giardino, che si sviluppa dalle cantine fino al cancello d’ingresso.

Un quartetto di archi ha suonato musica contemporanea, rivista e proposta in nota classica. Le note di questo ensemble hanno intrattenuto gli ospiti con le loro piacevoli armonie durante l’aperitivo.

Nel frattempo, mentre gli ospiti già gustavano gradevoli proposte gastronomiche e piacevoli momenti di convivialità, Chiara e Luca hanno vissuto un loro intimo momento di coppia, durante il quale il fotografo ha immortalato alcuni istanti  tra i due nelle cantine della dimora. Dopo hanno raggiunto gli ospiti, terminando con loro l’aperitivo.

Le sedute per gli ospiti studiate per questa fase del ricevimento hanno ripreso lo stile di Villa Balbiano: rurale, ma innovativo. Pallet lignei verniciati di bianco sono stati proposti coperti con comodi cuscini bianchi. Gli alberi intorno sono stati decorati con lanterne di carta … e poi, al calar della sera, abbiamo acceso le lanterne che, con i loro piccoli bagliori, hanno illuminato il proseguimento della festa.

Ma ciò che colpisce e affascina in Villa Balbiano è il perfetto inserimento della avveniristica struttura creata per ospitare gli eventi, in uno spazio accogliente e coperto: una struttura che pur nella sua marcata modernità si cala perfettamente in una realtà di fine ‘700. Qui è stata allestita la cena.

matrimonio-villa-balbiano

matrimonio-villa-balbiano-2

A colorare la scenografia c’erano i colori scelti dagli sposi per l’evento: il bianco e il verde. I tavoli rotondi, abbelliti con eleganti centrotavola di fiori bianchi e tea light, hanno creato un’atmosfera incantevole, anche grazie all’accostamento della decorazione di una parete della sala, realizzata con piantine di ogni genere e luminose candele bianche.

Alla fine della cena gli sposi, insieme al piccolo Pietro e ai loro ospiti, si sono spostati nel giardino della villa per l’emozionante momento del taglio torta. Subito dopo è iniziata la festa danzante ed un particolare open bar, che proponeva l’accostamento di super alcolici al vino, ha ancora allietato il fine serata.

I momenti divertenti e indimenticabili, nel corso di questa giornata a Villa Balbiano sono stati tanti! Le emozioni di Luca e Chiara erano percepibili, così come il loro amore reciproco e il caldo affetto di tutti i loro invitati.

Credits “B#Wed”